Contact | Help

Autosburla.it

January 28, 2022, at 08:54 AM

Pontevico-2005-cronaca

Si svolta a pontevico la prima tappa del GPFA 2005. Le squadre piu forti della passata edizione hanno confermato il loro valore, ma non meno valorose sono state le "nuove promesse"..

La manifestazione si svolta nella zona della palestra di pontevico, sullo stesso percorso del 2004, dimostratosi ancora una volta uno dei piu selettivi. L'organizzazione , come di consueto, del gruppo TIRAMOLATAMBALA, patrocinati dal Comune di Pontevico (ed in particolare dall'assessorato allo sport) e da un nutrito numero di sponsor locali. L'atmosfera quella di sempre: un bellissimo pubblico incuriosito dalle macchinine parcheggiate a pettine nei "box", ed un gruppo di giovani (e meno giovani...) pronti a correre a staffetta spingendo i rispettivi bolidi.

Ma quest'anno una bellissima sorpresa venuta dai piu piccoli. Ben due squadre di piccolissimi hanno animato tutte le manches di gara, assistiti dall'infaticabile "Umbe" sempre accanto a loro, per spronarli e dare fiducia lungo tutte le curve del percorso! Forse non ci crederete ma i tempi di gara di queste "gambe corte" non sono poi cosi lontani da quelli di bassa classifica "ufficiale" !!

E se a darsi battaglia a tempi di record c'erano i granitici "A tutta birra (A)" di Chiesuola e gli irruducibili (data la veneranda et ...) TiraMolaTambala di Pontevico, all'orizzonte spunta una new entry di tutto rispetto: i "DESCUNDON 81" di Corte De Frati. Capitanati da Giuliano Monza hanno affilato le armi nelle prima manches, e pur non disponendo di una vettura "high tech" come la SuperCar dei TMT, sono stati capaci di un eccezionale 0:53.772 nella seconda manche, segno che le gambe ci sono, manca solo un po di tecnica: FORZA RAGAZZI!!

Battesimo del fuoco (... alla rovescia ...) per i PONY EXPRESS di Cingia de Botti. Questi giovani ragazzi hanno dimostrato una tenacia encomiabile, nonostante solo nell'ultima manche abbiano ridotto il numero di grossolani errori di guida e di spinta, che li hanno penalizzati. Una "prima" non proprio brillante, ma il gruppo compatto, e la voglia di riscattarsi li fara ben figurare. Daltronde a difendere la bandiera di Cingia de Botti c'erano i "Nemici, Di M.D.F", che anche quest'anno correvano a ranghi ridotti, a causa dell'ingiustificato forfait del loro capitano Marlongallo. Ebbene si, ha preferito il sollazzo lacustre alle fatiche dell'autosburla, incurante del supporto morale che il carismatico condottiero da al gruppo! Ma indomiti e risoluti, la ciurma dei "Nemici, di M.D.F", coadiuvata dal C.T. "Bigna" ha saputo disputare una gara a testa alta, sebbene in bassa classifica, penalizzati da una chicane un po' piu stretta dell'edizione 2004!

E che dire delle "new entry": LE MARMOTTE (Calvisano), I RECUPERO (Olmeneta), I CROCIATI (Pavone Mella) .. ? E' stato un piacere giocare e correre con voi, vi aspettiamo, se vorrete, nelle prossime due tappe di campionato, sempre con lo stesso spirito di gruppo, sempre con la stessa liberta di gioco. Ha chiuso la festa la classica premiazione con medaglie e premi per tutti e la serata si protratta sino a tardi nel contesto dell'oratorio di Chiesuola (BS), dove una torta aspettava Ale e consorte per festeggiare l'anniversario di matrimonio!! Beh, siamo riusciti a far dimenticare ad Ale anche la data di matrimonio per un giorno intero!! ... potere del virus dell'autosburla ... :-))

E, ringraziando quanti hanno partecipato anche per la parte organizzativa (Croce Rossa e Volontari della Protezione Civile, con il loro responsabile, ex sburlone, Rix Rosa...) diamo appuntamento a fine giugno a Cingia De Botti, nel parco attrezzato con la pista ciclabile.

Alla prossima G.

XHTML and CSS valid.
Last modified on October 13, 2010, at 08:11 AM
Web Feeds » RSS   Atom
AutoSburla@2k10
Tutto questo ha origini nella storia di Cremona e nella serena amicizia che Franco ha saputo trasmettere ad un gruppo di ragazzi nel 1996.